Finalmente il “Matrimonio per tutti”?!

I Giovani liberali radicali prendono atto soddisfatti del fatto che l’iniziativa parlamentare «Matrimonio per tutti» sia stata sostenuta dalla commissione degli affari giuridici. Sarebbe tuttavia auspicabile una volontà più risoluta per un’elaborazione più rapida della proposta di legge. La proposta invita il legislatore ad aprire tutte le forme di convivenza, disciplinate dalla legge, a tutte le coppie, indipendentemente dal sesso o dall’orientamento sessuale. Con la decisione odierna, sono stati finalmente creati i presupposti per il riconoscimento di tutte le forme di convivenza anche per coppie omosessuali.

I Giovani liberali radicali si impegnano da tempo e in modo attivo a favore della comunità LGBT+. Nel loro documento di presa di posizione, si sono espressi chiaramente per l’apertura del matrimonio civile fra coppie omosessuali, come anche per l’annullamento del divieto di donazione di sangue per uomini omosessuali e per l’abolizione del divieto di adozione.

Dopo un primo passo in avanti intrapreso dal Consiglio nazionale in ambito di donazione di sangue, finalmente anche le questioni circa il matrimonio tra omosessuali sono giunte sul tavolo della politica nazionale. Questa iniziativa prevede di adattare la costituzione federale, affinché le porte del matrimonio si aprano per tutte le coppie. I Giovani liberali radicali continueranno a lottare anche in futuro in favore di una società più liberale.

 

Ulteriori informazioni riguardo alle nostre richieste sono disponibili nel nostro documento di presa di posizione LGBT+ (versione francese): https://jungfreisinnige.ch//wp-content/uploads/2016/12/Papier_de_position_LGBT_f.pdf

 

 

Il vostro contatto:
Michele Barone, vice presidente dei Giovani liberali radicali, 078 731 56 45

 

2017-05-12T17:48:08+00:0012. Maggio 2017|