I parlamentari vogliono ostacolare la digitalizzazione

2017-08-16T17:36:33+02:0016. Agosto 2017|

Berna, 16 agosto 2017 Communicato stampa   La Commissione dell’economia e dei tributi (CET-N) ha deciso di limitare in futuro la libertà contrattuale delle piattaforme di prenotazione online, come ad esempio Booking.com. Tale decisone protezionista non fa altro che ostacolare inutilmente lo sviluppo digitale e le nuove perspettive di commercio. I Giovani liberali radicali [...]

No alla disintegrazione delle pensioni il 24 settembre

2017-08-09T01:44:52+02:008. Agosto 2017|

I Giovani liberali radicali danno il via alla loro campagna Ieri i Giovani liberali radicali svizzeri (GLRS) hanno dato il via a una delle loro più grandi campagne attuate finora. Da qui al 24 settembre, investiranno le loro forze nella lotta contro la pseudo riforma. Attraverso il motto “No alla disintegrazione delle pensioni”, vogliono [...]

I Giovani liberali radicali dicono no alla (apparente) riforma previdenza 2020

2017-06-17T16:08:58+02:0017. Giugno 2017|

Durante l’odierna assemblea dei delegati dei Giovani liberali radicali svizzeri, i circa 70 presenti si sono espressi in modo unanime contro la riforma sulla previdenza 2020, la quale sarà sottoposta a votazione popolare il prossimo settembre. La legge andrà a gravare esclusivamente sulle giovani generazioni e pertanto è ingiusta, nonché non finanziabile e non [...]

Finalmente il “Matrimonio per tutti”?!

2017-05-12T17:48:08+02:0012. Maggio 2017|

I Giovani liberali radicali prendono atto soddisfatti del fatto che l’iniziativa parlamentare «Matrimonio per tutti» sia stata sostenuta dalla commissione degli affari giuridici. Sarebbe tuttavia auspicabile una volontà più risoluta per un’elaborazione più rapida della proposta di legge. La proposta invita il legislatore ad aprire tutte le forme di convivenza, disciplinate dalla legge, a [...]

I Giovani liberali radicali bocciano la strategia energetica 2050

2017-04-02T16:11:22+02:002. Aprile 2017|

Il collegio presidenziale è stato riconfermato e nel comitato sono stati sostituiti due membri Un chiaro no alla legge sull’energia La legge sull’energia è una pianificazione disastrosa, poiché comporta pesanti misure coercitive e una mole di nuove regolazioni. Le conseguenze sono costi considerevoli per ottenere vantaggi perlomeno discutibili. La dipendenza dall’estero, così come il [...]

Il popolo intralcia la riforma fiscale

2017-02-14T09:34:26+02:0014. Febbraio 2017|

L’odierna domenica elettorale ha sortito un risultato che rispetta solo in parte quello auspicato dai Giovani liberali radicali svizzeri. La terza riforma di imposizione delle imprese non ha saputo guadagnarsi la fiducia del popolo. Le urne hanno inoltre detto un chiaro sì all’introduzione del FOSTRA e alla naturalizzazione agevolata per i giovani stranieri di [...]

I Giovani liberali radicali votano tre volte sì al prossimo 12 febbraio

2017-01-16T10:56:33+02:0014. Gennaio 2017|

L’odierno consiglio dei delegati dei Giovani liberali radicali svizzeri si è pronunciato sul decreto concernente la naturalizzazione agevolata degli stranieri di terza generazione e sul nuovo fondo per le strade nazionali e il traffico d’agglomerato. In entrambi i casi viene raccomandato ai membri e agli elettori di votare sì. Per quanto riguarda la terza [...]